Switch terapeutico

Da Warfarin
a NAO
Iniziare Dabigatran quando INR<2. Iniziare Rivaroxaban quando INR<3. Iniziare Apixaban quando INR<2. Iniziare Edoxaban quando INR<=2,5
Da Dabigatran
a Warfarin
Iniziare Warfarin 3 giorni prima della sospemsione di Dabigatran se CrCl>50 ml/min 2 giorni prima se CrCl tra 30 e 50 ml/min.
Da Rivaroxaban
a Warfarin
Somministrare assieme i due farmaci fino a INR>=2.
Da Apixaban
a Warfarin
Somministrare assieme i due farmaci fino a INR>=2.
Da Edoxaban
a Warfarin
1) Per i pazienti in terapia con 60 mg/die passare a 30 mg /die associando warfarin fino al raggiungere INR>=2 quindi interrompere edoxaban e proseguire solo con warfarin.
2) Per i pazienti in terapia con 30 mg/die passare a 15 mg /die associando warfarin fino al raggiungere INR>=2 quindi interrompere edoxaban e proseguire solo con warfarin
Da EBPM o Fondaparinux
a NAO
Somministrare il NAO due ore prima della dose prevista di EBPM o Fondaparinux.
Da Dabigatran
a EBPM o Fondaparinux
Somministrare EBPM o Fondaparinux dopo 10-12 ore dall’ultima assunzione di Dabigatran.
Da Rivaroxaban
a EBPM o Fondaparinux
Somministrare EBPM o Fondaparinux 24 ore dopo l’ultima somministrazione di Rivaroxaban.
Da Apixaban
a EBPM o Fondaparinux
Somministrare EBPM o Fondaparinux nel momento in cui sarebbe stata prevista la somministrazione di Apixaban.
Da Edoxaban
a EBPM o Fondaparinux
Somministrare EBPM o Fondaparinux 24 ore dopo l’ultima somministrazione di Edoxaban



«« Torna all’indice della guida